Privacy settings

Utilizziamo cookies tecnici, necessari per il corretto funzionamento del sito, cookies statistici e cookies di marketing (inclusi cookies di terze parti), al fine di mostrarti offerte e pubblicità basate sui tuoi gusti e preferenze. Per maggiori informazioni puoi consultare la nostra Privacy Policy. I cookies statistici e i cookies di marketing (inclusi cookies di terze parti) sono utilizzati esclusivamente con il tuo consenso. Cliccando “Seleziona tutto e acconsenti” consenti il trattamento dei cookies statistici e di marketing (inclusi cookies di terze parti).

Per personalizzare le tue impostazioni privacy, seleziona le tue preferenze tra le caselle qui sotto e clicca “Applica la selezione”. Ti ricordiamo per puoi modificare le tue impostazioni privacy in qualsiasi momento e disattivare i cookies, seguendo le istruzioni riportate nella Privacy Policy.

Show preferences Select all and accept
IMA sta caricando

Persone e rispetto dei diritti umani

Per IMA, le persone rappresentano un vero e proprio capitale e beneficiano di un percorso di crescita personale e professionale allineato alla cultura dell’azienda, al suo ruolo di impresa che produce valore economico e sociale. La formazione e il coinvolgimento attivo sono ritenuti fondamentali per lo sviluppo delle capacità e l’empowerment dei dipendenti e collaboratori.

IMA promuove il rispetto del lavoro e dei lavoratori contrastando ogni forma di discriminazione e facendosi garante del pieno rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo, secondo i principi contenuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani dell’ONU.

Per la valorizzazione delle diversità, quali elementi che possono rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che limitano le libertà dell’individuo in applicazione del principio di eguaglianza sostanziale e nel rispetto della dignità individuale, IMA promuove l’inclusione, l’integrazione e le pari opportunità.

IMA tutela la salute e la sicurezza delle persone che lavorano in IMA e presso gli attori della filiera: la qualità dell’ambiente di lavoro e il benessere delle persone sono valori che vanno oltre il rispetto della legislazione vigente. La Direzione dell’azienda è impegnata a garantirli a tutte le società di IMA, attraverso la valutazione dei rischi per la salute, la formazione, i sistemi di monitoraggio, le attività di prevenzione e gli investimenti continui in programmi di manutenzione preventiva degli impianti e delle infrastrutture.

IMA incentiva la partecipazione e il coinvolgimento responsabile di dipendenti e collaboratori, anche attraverso il dialogo sociale, assicurando la libertà di associazione: promuove il confronto con i sindacati per identificare e valutare assieme ad altri operatori del settore gli impatti delle sfide moderne legate al mondo del lavoro come, ad esempio, i processi di digitalizzazione.

IMA opera tenendo conto delle esigenze di sviluppo e di coesione sociale delle comunità in cui è presente contribuendo all’inclusione lavorativa e sociale, direttamente o tramite collaborazioni con realtà produttive e istituzioni che si adoperano per favorire l’impiego di categorie deboli di lavoratori e l’occupazione giovanile.

IMA E IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI

Per IMA il rispetto dei Diritti Fondamentali dell’Uomo è alla base dei propri valori, del modo di operare e fare business, e delle relazioni con i dipendenti, i fornitori e gli altri soggetti esterni alla società. In tal senso, IMA ha implementato specifiche politiche a tutela dei diritti umani e attivato strumenti di controllo nella catena di fornitura attraverso il codice di condotta fornitori. Quasi la totalità delle società di IMA adotta misure formali (ad es. il Codice Etico) per assicurarsi di non partecipare o favorire pratiche discriminatorie e/o di lavoro forzato.

Nello specifico, circa il 7% dei nuovi fornitori utilizzati per la prima volta nel corso dell’anno sono stati sottoposti a valutazione attraverso l’utilizzo di criteri sociali (come condizioni di lavoro e rispetto dei diritti umani).

Le società di IMA nel mondo hanno erogato un totale di 1.108 ore di formazione sulle politiche o le procedure relative ai diritti umani, che hanno interessato il 7,4% della popolazione aziendale.

MODELLO DI GESTIONE DEL PERSONALE

Le persone che lavorano in IMA ne costituiscono l’intangible asset più strategico e di gran lunga prevalente, incorporando tutte le competenze e le conoscenze dell’azienda. IMA, infatti, si propone alla clientela come risolutore di problematiche complesse attraverso soluzioni disegnate appositamente sulle esigenze del singolo cliente.

Questo approccio fa sì che tutti i processi aziendali siano caratterizzati da bassissima ripetitività: dalla formulazione delle offerte alla vendita, dalla progettazione e produzione all’assistenza postvendita. Conoscenze, competenze, abilità professionali e umane rappresentano il patrimonio che IMA intende sviluppare per il proprio successo. IMA dedica quindi una grande attenzione alla corretta gestione delle risorse umane e cerca di potenziarle in diversi modi, ad esempio attraverso il forte e continuo investimento nella crescita professionale.

La volontà di collocare la persona al centro del contesto organizzativo è un obiettivo perseguito dall’azienda a partire dall’ingresso del lavoratore in IMA:

• il processo di selezione delle figure professionalmente strategiche viene affinato di continuo;

• le tipologie di contratto prevalentemente utilizzate nelle assunzioni sono quelle a tempo indeterminato e di apprendistato professionalizzante, con le quali viene garantita la certificazione del processo formativo seguito;

• i legami con le università e i centri di eccellenza, non soltanto nazionali, sono favoriti e consolidati; è inoltre sviluppata la collaborazione con gli istituti tecnici del territorio;

• ai neoassunti vengono proposti articolati interventi di formazione, informazione e orientamento, che agevolano l’inserimento dei dipendenti e trasmettono loro i valori aziendali.