IMA sta caricando

Quality & Compliance

Costantemente alla ricerca della soddisfazione dei propri clienti e del miglioramento sia verso il proprio interno che verso l’esterno, IMA ha da tempo intrapreso un cammino per l’implementazione di un Sistema Qualità documentato.

IMA e la nuova Politica della Qualità: messaggio del Presidente

Buongiorno a tutti,

nel corso degli ultimi anni abbiamo affrontato le tematiche della qualità con un approccio più concreto rispetto al passato, allo scopo di “sburocratizzare” il processo rendendolo più scientifico e misurabile e cercando di avvicinarlo sempre di più agli obiettivi di una impresa sostenibile, efficace nel business e nel suo ruolo sociale.

L’importante e veloce crescita del Gruppo per linee interne ed esterne e la necessità di adeguamento alla nuova edizione della norma ISO 9001 del 2015 ha peraltro rappresentato un’occasione per rivedere la Politica della qualità adattandola ai nuovi rischi ed opportunità di business. Il tutto in un contesto strategico in cui le aziende del Gruppo devono sempre più integrarsi con Clienti e Fornitori nei vari mercati di riferimento.

Il Sistema Qualità di IMA

Costantemente alla ricerca della soddisfazione dei propri clienti e del miglioramento sia verso il proprio interno che verso l’esterno, IMA ha da tempo intrapreso un cammino per l’implementazione di un Sistema Qualità documentato.

Allo scopo di fornire maggiore visibilità del proprio sistema e confrontarsi con gli standard del mercato internazionale, il Sistema Qualità IMA è stato certificato da un organismo indipendente secondo la norma ISO9001 nel 1997.

Tale evento non ha rappresentato un traguardo per IMA ma piuttosto un punto di partenza, in quanto utilizzato come strumento di organizzazione e controllo e quindi di riduzione delle inefficienze e di ottimizzazione dei processi.

 L’ambito del Sistema Qualità comprende l’intero ciclo di vita del prodotto, dalle fasi di definizione di nuovi prodotti in fase di ricerca e sviluppo e dalle fasi di vendita, fino alla consegna ed installazione ed al ciclo di assistenza post-vendita. Particolare attenzione è posta al controllo della progettazione, processo fondamentale per la qualità del prodotto finale.

Grazie al Sistema Qualità focalizzato sui processi, IMA è in grado di garantire ai propri clienti massima visibilità nell’esecuzione delle varie fasi dei progetti che portano alla fornitura di sistemi anche molto complessi nei tempi previsti, pur mantenendo una struttura organizzativa semplice e flessibile. Operando in conformità a quanto prescritto dalle procedure nei vari processi, questa struttura mantiene un’elevata flessibilità ed allo stesso tempo garantisce la fornitura di sistemi completamente validati ed un supporto qualificato e documentato, e se necessario personalizzato, ad ogni singolo progetto.

Il livello di formazione professionale e la motivazione dei tecnici incaricati dell’esecuzione delle varie fasi del progetto (progettazione, produzione, assemblaggio, installazione, assistenza) ha un ruolo di primaria importanza nel modo di lavorare di IMA, consentendole di mantenere il focus orientato al cliente in linea con le responsabilità di ogni singolo dipendente.

Il Sistema Qualità si è costantemente evoluto nel tempo, uniformandosi all’edizione Vision 2000 della norma di riferimento, allo scopo di aumentare l’enfasi sulla struttura per processi del Sistema Qualità. Inoltre, il Sistema ha recepito aspetti di miglioramento derivanti da importanti progetti di revisione dei processi interni realizzati mediante tecniche quali il Business Process Rengineering, Lean Six Sigma ed altre.

La scelta di IMA di dotarsi di una certificazione corporate piuttosto che certificazioni separate per le aziende controllate nasce dalla volontà di facilitare la loro integrazione all’interno dei processi del Gruppo, ed allo stesso tempo cogliere le opportunità di condividere aspetti di eccellenza delle singole aziende mettendoli a disposizione di tutto il Gruppo.

Come conseguenza l’estensione del Sistema Qualità è in continuo aumento per tenere il passo del percorso di acquisizioni che contraddistingue IMA nella sua storia recente.

GMP, GAMP e Standard di Compatibilità Alimentare

Consapevole che in mercati quali quello farmaceutico ed alimentare la certificazione ISO9001 non può che essere integrata e focalizzata sulle normative specifiche del settore, IMA ha da sempre seguito queste ultime per anticipare le richieste dei clienti, raggiungendo un elevato grado di competenza sulle tematiche in questione.

Standard quali GMP, GAMP, compatibilità alimentare, sono stati integrati nel Sistema Qualità IMA per offrire ai clienti il maggior grado di conformità delle forniture alle best practices di settore.

IMA partecipa inoltre attivamente a comitati e gruppi di lavoro in ambito normativo nazionale ed internazionale, offrendo la propria esperienza di applicazione pratica sul campo per aggiornare e migliorare le normative stesse.

Attualmente IMA è presente nel Comitato di ISPE Italia, nonché nel GAMP Forum Italia, partecipando alla redazione di linee guida relative al ciclo di vita per la realizzazione e qualifica dei macchinari farmaceutici. Inoltre, è membro attivo del Comitato Tecnico ISO dedicato alla stesura delle nuove normative mondiali per la sicurezza dei macchinari per il packaging.

La sicurezza dei propri prodotti è inoltre un obiettivo fondamentale per IMA, e per questo è presente un team dedicato al monitoraggio ed all’analisi di tutti gli aspetti normativi cogenti quali in primis la Direttiva Macchine (marcatura CE) e le norme collegate, allo scopo di assicurare che tutte le macchine IMA rispondano pienamente ai requisiti legislativi.

 Le normative tecniche interne non si limitano a recepire i requisiti minimi legislativi ma si estendono in vari ambiti nei quali è importante lavorare seguendo standard precisi ed internazionali, partendo dalla progettazione meccanica ed elettrica, fino ad arrivare ai processi produttivi interni ed esterni ed all’imballaggio dei prodotti.

Anche in questo caso, la competenza e la costante formazione interna è un obiettivo fondamentale di IMA in quanto la qualità delle risorse umane è il principale fattore per raggiungere elevati standard nei prodotti così come nel comprendere e soddisfare le esigenze dei clienti.

Politiche ambientali, di salute e sicurezza

Salute e Sicurezza

Nell’ambito della salvaguardia della salute e della sicurezza dei dipendenti e dei collaboratori, IMA S.p.A. attua, dal 2014, un Sistema di Gestione conforme alla norma UNI ISO 45001:2018 al fine di garantire e ricercare un miglioramento continuo delle condizioni della salute e sicurezza sul lavoro.

È stata deliberata e resa pubblica una politica in materia approvata dal Presidente e messa a disposizione di tutti i lavoratori, che definisce i capisaldi relativi all’attuazione del Sistema di gestione della sicurezza sul lavoro aziendale Nell’ambito del Sistema di Gestione aziendale sopra descritto, viene attuato il coinvolgimento continuo dei lavoratori, la comunicazione aperta e libera per valorizzare una responsabilità collettiva, anche per il tramite di una formazione in materia aggiornata periodicamente, sia nei confronti delle figure apicali dell’organigramma della sicurezza sia nei confronti dei lavoratori. Nell’ambito della partecipazione dei lavoratori assume grande importanza l’analisi dei “near miss” o quasi infortuni / mancati infortuni, in ottica di prevenzione.

Il miglioramento continuo è testimoniato dal raggiungimento di obiettivi specifici che ogni anno vengono definiti in sede di pianificazione, ed approvati dalla Direzione aziendale: i principali indicatori delle performances aziendali in materia sono gli indici infortunistici di frequenza e gravità che vengono calcolati, sulla base delle norme tecniche vigenti, con frequenza semestrale.

Vengono valutati, preventivamente, i rischi derivanti da tutti i processi e le attività lavorative svolte, anche se del caso tramite indagini strumentali: sulla base degli esiti delle valutazioni, contenuti nel Documento di Valutazione dei rischi aziendale, vengono definite le misure di prevenzione e protezione adeguate, tra le quali oltre all’attività di formazione / informazione dei lavoratori, trovano risalto la definizione di procedure e istruzioni operative di sicurezza per lo svolgimento delle varie attività e la scelta e fornitura di tutti i Dispositivi di Protezione Individuale atti a proteggere i lavoratori dai rischi residui non eliminabili.

Sostenibilità ambientale

IMA si impegna nella riduzione del proprio impatto derivante dal ciclo produttivo attraverso un consumo razionale delle risorse energetiche, la conservazione delle risorse naturali, il controllo delle emissioni di gas ad effetto serra attraverso metodi di monitoraggio e la gestione attenta degli scarti e dei rifiuti generati dalle attività produttive.

A conferma del fatto che la salvaguardia dell’ambiente ha un ruolo fondamentale per IMA, esso è una delle forze motrici alla base dello sviluppo tecnologico a servizio del cliente. Ad esempio, con il progetto IMA-NOP (IMA No Plastic) si è voluto sottolineare l’impegno alla progettazione di macchine capaci di ridurre l’impiego della plastica nel packaging e il focus sui materiali riciclabili.

IMA S.p.A. attua un Sistema di Gestione Ambientale conforme alla norma UNI EN ISO 14001:2015 con una governance attenta al rispetto di tutte le normative vigenti ed ai principali standard internazionali in vigore. È  stata deliberata e resa pubblica una politica in materia approvata dal Presidente e messa a disposizione di tutti i lavoratori, che definisce i capisaldi relativi all’attuazione del Sistema di gestione ambientale aziendale.

Gli impatti principali derivanti dalle attività produttive svolte riguardano a) la produzione di rifiuti, gestita tramite una separazione dei materiali in modo da avviare il maggior quantitativo possibile degli stessi, in sede di smaltimento finale, ad impianti di recupero e/o riciclo b) emissioni in atmosfera derivanti dalle lavorazioni svolte, eseguite nel rispetto delle norme vigenti e dotate delle Autorizzazioni richieste, che portano a minimizzare i quantitativi di sostanze inquinanti tramite l’adozione puntuale delle migliori tecnologie disponibili sul mercato in termini di impianti di abbattimento e filtrazione c) scarichi idrici, prevalentemente di natura domestica e non industriale, gestiti anch’essi nel rispetto delle normative vigenti e oggetto di controllo periodico d) consumi energetici.

IMA ritiene obiettivo strategico aziendale adottare strategie che puntino al miglioramento continuo della prestazione energetica e alla diminuzione del consumo energetico dell’organizzazione: a tal scopo, IMA S.p.A. ha installato sistemi di supervisione dei principali impianti ed è in corso di implementazione un Sistema di Gestione dell’Energia (SGE) conforme alla Norma UNI CEI EN ISO 50001/2018.

A conferma, attualmente il fabbisogno di energia elettrica dei principali siti produttivi aziendali di IMA S.p.A., è coperto tramite l’acquisto di energia di origine certificata da fonti rinnovabili; contemporaneamente, l’azienda sta investendo nell’installazione, all’interno dei principali siti produttivi, di impianti per l’autoproduzione di energia elettrica e in altri progetti di efficientamento energetico.

Già da diversi anni, IMA rendiconta le proprie emissioni, dirette ed indirette, di gas ad effetto serra, calcolando la propria Carbon Footprint relativa all’intera organizzazione aziendale, comprendente dunque tutti i propri siti produttivi sia in Italia che all’Estero. Tale rendicontazione è eseguita e certificata ai sensi della Norma UNI EN ISO 14064-1. A conferma dell’attenzione posta dall’azienda alle politiche volte a contrastare il cambiamento climatico, viene attuato il sostegno di progetti volti alla tutela ambientale.

Le performances aziendali ottenute vengono comunicate anche attraverso la pubblicazione di un Bilancio di Sostenibilità, per favorire una comunicazione integrata e trasparente verso tutti gli stake-holder; per la stessa finalità, su base volontaria IMA partecipa a progetti di “disclosure” delle proprie performances ambientali,  quali EcoVadis e CDP.

Politica di Sicurezza Informatica

Il Gruppo IMA è costituito da un insieme di aziende produttrici di macchine di processo e packaging farmaceutico e alimentare nonché per l’automazione industriale ad alto livello tecnologico. L’ampio orizzonte di business in cui il Gruppo opera, sia per la diversificazione dei mercati altamente regolamentati (quali pharma e medical, food, automotive, etc..) ma anche per l’ampiezza delle geografie coinvolte – 53 stabilimenti produttivi distribuiti in 80 paesi e più di 30 filiali commerciali – ha portato IMA a introdurre una gestione centrale IT e una politica di Sicurezza informatica con l’obiettivo di mantenere un controllo determinante relativo alle informazioni trasmesse attraverso i propri canali digitali, evitando quanto più possibile i rischi di una frammentazione geografica.   

All’interno delle strategie di business, un ruolo di primo piano lo gioca infatti la protezione delle informazioni, in quanto elemento di fondamentale importanza per guidare le scelte strategiche e per supportare i processi operativi aziendali. La tutela dei dati e la continuità dei processi, secondo la filosofia e le linee guida del Gruppo, devono essere gestite attraverso un processo di classificazione, di identificazione delle criticità, di valutazione del rischio di compromissioni della riservatezza, dell’integrità, della disponibilità, e della definizione delle misure di sicurezza necessarie al mantenimento entro limiti accettabili.

Questo tipo di approccio nasce dal bisogno di proteggere al meglio il know-how tecnologico e le informazioni sensibili prodotte all’interno di IMA e allo stesso tempo elevare i propri standard a quelle che sono le best practices sul tema; l’obiettivo è quello di produrre un improvement continuo dei processi interni ed esterni e allo stesso tempo affiancare i propri partner e clienti nello sviluppo delle rispettive attività (dai piccoli produttori alle grandi multinazionali appartenenti ai più diversi settori).

Non secondario è il ruolo che gioca l’imponente catena di subfornitura all’interno dei processi di IMA, catena che il Gruppo stesso mira a supportare per generare innovazione tecnologica ed elevare il generale livello di sicurezza informatica, stando al passo con quelle che sono le necessità emergenti richieste da IMA e dal mercato.

 

IMA S.p.A. e ATOP spa sono certificate ISO27001 per lo sviluppo e la manutenzione dei sistemi informatici governati dalla Direzione ICT a supporto dei processi aziendali.

Gli stabilimenti di IMA a Zola Predosa (Location ID LFFC87 e LL6P61), Ozzano dell’Emilia (Location ID L9PL7Z e L5PP4R) e di ATOP a Barberino (Location ID LYC3PL) sono ufficialmente certificati TISAX.

IMA S.p.A. ha deciso di completare la valutazione proposta da Cybervadis (https://cybervadis.com/), piattaforma di terze parti fidata e standardizzata, riconducibile alle principali best practice del settore.

In merito alla protezione dei dati e delle informazioni del proprio Sistema Informativo, IMA ha definito una Politica di Sicurezza Informatica al fine di perseguire gli obiettivi strategici e garantire adeguati livelli di sicurezza, prevedendo/mitigando i rischi IT sulla base dei seguenti principi:

  • adottare un approccio “risk-based”;
  • adottare un approccio focalizzato su dati e utenti;
  • diffondere una cultura della cyber security;

IMA ritiene indispensabile che le misure adottate al fine di proteggere il proprio Sistema Informativo:

  • siano coerenti con i requisiti di business, nonché conformi alle normative cogenti applicabili, nazionali e di Gruppo;
  • garantiscano gli aspetti di efficacia, efficienza, nel rispetto di bilanciamento dei relativi costi e benefici;
  • siano continuamente monitorate al fine di verificarne la validità e/o di individuare possibili aree di miglioramento

e in quest’ottica si impegna a:

  • garantire l’allineamento tra gli obiettivi di business e quelli di protezione;
  • supportare opportunamente, attraverso la corretta allocazione di risorse, il continuo miglioramento della protezione delle informazioni;
  • promuovere la creazione di una cultura orientata alla sicurezza dei dati e delle informazioni, attraverso la realizzazione di iniziative informative/formative e la determinazione di regole a cui i diversi soggetti devono attenersi (tanto interni quanto esterni);
  • promuovere, in conformità agli obiettivi strategici, il miglioramento continuo dei propri processi.

Modello Organizzativo

IMA S.p.A. e alcune società italiane del Gruppo hanno da tempo adottato un Modello di organizzazione, gestione e controllo, ai sensi del Decreto Legislativo 231/01.
Il Modello, periodicamente aggiornato, ha lo scopo di evitare che si aggiunga alla responsabilità penale della persona fisica che materialmente commette il “reato”, la responsabilità penale dell’Ente di “appartenenza” della medesima persona fisica, che ne ha tratto vantaggio o nel cui interesse il reato è stato commesso.

Codice Etico

Siamo lieti di condividere con voi il nostro nuovo Codice Etico, un documento che racchiude in sé i valori e gli ideali fondamentali che guidano la nostra azienda. Questo codice non è semplicemente un insieme di regole da seguire, ma piuttosto una dichiarazione del nostro impegno all’integrità, alla trasparenza e al rispetto in tutte le nostre attività. È una guida che ci incoraggia a fare la cosa giusta e a creare un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso.

Crediamo fermamente che l’adesione ai principi etici non solo contribuisca al successo a lungo termine della nostra azienda, ma sia anche essenziale per costruire relazioni forti e durature con i nostri dipendenti, partner e le comunità in cui operiamo.
Ti invitiamo a leggere il nostro Codice Etico e ad unirti a noi nel promuovere una cultura aziendale basata sull’integrità e sul rispetto reciproco.

 

Codice di Condotta Fornitori

IMA desidera condividere valori e principi di riferimento con i propri fornitori affinché contribuiscano anch’essi a uno sviluppo sostenibile e si adoperino per una gestione responsabile dei sub-fornitori.

Product innovation & Patents

Il Gruppo IMA ha sempre protetto le sue macchine, sistemi e metodi innovativi depositando Domande di Brevetto e Modelli di Utilità. Il Gruppo IMA è titolare di oltre 1.600 tra brevetti e domande di brevetto attivi nel mondo.
Dismissclose

Relive
Achema

The exclusive tech videos shot during Achema 2024 are now available on our dedicated website