IMA sta caricando
Pubblicato il 09/07/2020

Sostenibilità: Alberto Vacchi illustra il caso IMA durante il webinar “L’informativa non finanziaria dopo il D.lgs. 254/2016”

Mercoledì 15 luglio 2020, alle ore 16:30, si terrà il webinarL’informativa non finanziaria dopo il D.lgs. 254/2016” organizzato da BDO con il patrocinio di ANDAF.

La Direttiva Europea del 2014 che ha inserito l’obbligo di comunicare informazioni di carattere non finanziario da parte di imprese e gruppi di grandi dimensioni, rappresenta il riconoscimento dell’importanza che hanno assunto temi quali l’ambiente, le risorse umane, i diritti umani e la lotta alla corruzione passiva ed attiva nelle prassi gestionali delle imprese. Questo riconoscimento ha determinato il passaggio dell’informativa non finanziaria da volontaria ad obbligatoria, e dimostra come le informazioni non finanziarie siano fondamentali per i vari portatori di interesse e per le imprese stesse.

Nel corso del webinar sarà presentato il volume “L’informativa non finanziaria dopo il D.lgs. 254/2016: evoluzione della normativa e implicazioni nelle pratiche aziendali “ a cura di Michela Cordazzo e Giuseppe Marzo. Al suo interno, un capitolo dedicato ad IMA, impegnata già dal 2012 nel percorso di rendicontazione non finanziaria su base volontaria con la pubblicazione del Profilo di Sostenibilità e, negli anni successivi, del Bilancio di Sostenibilità.

Illustrerà il caso IMA Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo.

Di seguito il programma completo dell’evento:

16:30
La regolamentazione dell’informativa non-finanziaria    
Prof. Giuseppe Marzo, Università di Ferrara

16:50
L’applicazione da parte delle imprese quotate italiane        
Prof. Laura Bini, Università di Firenze

17:10
L’evoluzione aziendale          
Valeria Fazio, senior manager BDO Sustainable Innovation

17:30
Il caso IMA
Alberto Vacchi, Presidente e CEO Gruppo IMA

18:00
Q&A
Moderatore: Marco Pasquotti, Presidente ANDAF Nord-est e componente del Consiglio di Sorveglianza OIBR

La partecipazione al webinar è gratuita, previa registrazione.