Privacy settings

We use technical cookies, that are necessary for the management of the website, statistical cookies and marketing cookies (including third parties cookies) for displaying individual offers and ads. For more information read our Privacy Policy. Statistical cookies and marketing cookies (inclusive of third parties cookies) are used only with your consent. By clicking “Select all and agree” you consent to our use of statistical and/or marketing cookies (inclusive of third parties cookies).

To customize your privacy settings, tick your preferences in the checkboxes and click “Apply selection”. You can always change the privacy settings and deactivate cookies by following the instructions in the Privacy Policy.

Show preferences Select all and accept
IMA sta caricando
Pubblicato il 12/03/2018

IMA tra i premiati dell’iF Design Award 2018

Il riconoscimento al progetto MAX è stato assegnato nella splendida cornice del BMW Welt a Monaco

 

L’iF Design Award è il premio che l’Industrie Forum assegna dagli anni ’50 ai progetti di Design industriale più innovativi a livello internazionale.

IMA, leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento nella categoria “Communication” grazie al progetto MAX, sviluppato in partnership con NiEW Design, in occasione della cerimonia di premiazione che ha avuto luogo il 9 marzo nella splendida cornice del BMW Welt a Monaco.

MAX si pone l’obiettivo di ridisegnare le interfacce utente per il controllo delle linee di produzione del Gruppo, attraverso la definizione di un nuovo linguaggio interattivo che vuole applicare i principi della User Experience all’interno di un Sistema di Automazione Industriale, in ottica 4.0.

Il progetto è iniziato nel 2015 e prosegue oggi all’interno di IMA Digital, programma di sviluppo attraverso cui IMA sta disegnando le “macchine intelligenti” di un futuro in cui l’uomo ha sempre di più la necessità di interagire in maniera consapevole con la tecnologia.

MAX è stato sviluppato applicando in pieno l’approccio dello “User Centered Design”, a partire dall’analisi dei dati raccolti a seguito di indagine nei reali contesti di utilizzo su scala internazionale, tra cui Stati Uniti, Canada, Francia, Polonia, Slovenia e Italia, in maniera funzionale alle necessità attuali e potenziali dei profili che operano all’interno dei processi produttivi (Operatori di linea, Manutentori, Montatori, Supervisori di impianto, Ricercatori di Laboratorio, etc.).

La Ricerca e Innovazione di IMA, sotto la direzione di Dario Rea, ha coordinato il progetto MAX con un Team appositamente strutturato, guidato da Paolo Triossi  (Automation & Software), Davide Bosi (UX Designer), e il sostegno di Daniele Vacchi (Direttore Comunicazione Corporate).

Il Team di NiEW Design è coordinato da Andrea Violante in stretta sinergia con Daniele De Cia, Silvia Ballerini, Bipin Mood, Valentina Marzola, Andrea Cattani, Michele Mariani e Luca Rosati.

Altre news

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right