Privacy settings

We use technical cookies, that are necessary for the management of the website, statistical cookies and marketing cookies (including third parties cookies) for displaying individual offers and ads. For more information read our Privacy Policy. Statistical cookies and marketing cookies (inclusive of third parties cookies) are used only with your consent. By clicking “Select all and agree” you consent to our use of statistical and/or marketing cookies (inclusive of third parties cookies).

To customize your privacy settings, tick your preferences in the checkboxes and click “Apply selection”. You can always change the privacy settings and deactivate cookies by following the instructions in the Privacy Policy.

Show preferences Select all and accept
IMA sta caricando

Politica globale: qualità e responsabilità di prodotto

La strategia di IMA, il cui obiettivo primario è la soddisfazione dell’end user, mira a creare profitto per remunerare i propri azionisti, ma anche valore economico per tutti gli stakeholder.

IMA intende proporre al mercato e ai clienti soluzioni in grado di:

  • innalzare la qualità per garantire al prodotto e al servizio di più alto livello, la sicurezza e l’affidabilità nel tempo;
  • beneficiare degli investimenti nella ricerca e nello sviluppo di servizi di innovazione digitale, soluzioni tecnologicamente avanzate e a minor impatto ambientale;
  • integrare il know-how derivante dalle partnership con la propria catena di fornitura, gestita in maniera responsabile in termini economici, sociali e ambientali.

La soddisfazione dell’end-user è l’espressione finale, una conseguenza logica, di una strategia aziendale volta alla Sostenibilità, in cui tutte le risorse di IMA, mediante la partecipazione, sono coinvolte nei processi aziendali.

A luglio 2019 è stata emessa una nuova versione della Politica della qualità di IMA, completamente revisionata e in formato multimediale, diffusa ai dipendenti di tutte le società di IMA in Italia e all’estero, accompagnata da una lettera di presentazione del Presidente. Focus della nuova versione è l’allineamento con l’Agenda IMA Digital per l’Industry 4.0 attualmente in corso di implementazione.

I ricavi consolidati dell’esercizio 2019 hanno raggiunto 1.595,53 milioni di euro, con un incremento complessivo del 6,34%, del quale l’1,2% legato alla crescita organica, rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.

Per quanto riguarda la dinamica dei ricavi per settore, si segnala che il settore Tea, Food & Other registra un incremento dei ricavi pari al 17,3%, il settore Pharma evidenzia una crescita dell’10,8%, mentre il settore Tobacco registra una decrescita del 50,0%.

 

RICAVI PER SETTORE 20173 RESTATED 2018 2019
millions of € IMPORTI % IMPORTI % IMPORTI % Var.%
Tea, Food & Other 602,57 45,6% 686,17 45,7%

804,57

50,4%

17,3%

Pharma 565,87 42,9% 631,27 42,1%

699,59

43,8%

10,8%

Tobacco packaging 151,76 11,5% 182.93 12,2%

91,36

5,7%

50,0%

TOTAL 1.320,20 100% 1.500,37 100%

1.595,53

100%

6,3%

I ricavi da esportazione rappresentano più dell’88%, con particolare evidenza nei paesi europei, America del Nord e in Asia e Medio Oriente. Il 70,4% dei ricavi è generato da macchine e impianti, mentre il 29,6% da attività di post-vendita (assistenza, ricambi, parti a formato ecc.).

3 I dati relativi all’esercizio 2017 (ricavi totali pubblicati pari a 1.444,73 milioni di €) sono stati rideterminati in seguito alla cessione, nel 2018, del 60% della partecipazione in IMA Dairy & Food Holding GmbH.

  20174 RESTATED 2018

2019

VAR
millions of € IMPORTI % IMPORTI % IMPORTI % %
Unione Europea (esclusa Italy) 400,87 30,4% 450,01 30%

451,32

28,29

0,3

Altri paesi europei 107,60 8,1% 114,97 7,7%

109,06

6,84

-5,1

America del nord 225,3o 17,1% 241,13 16,1% 313,67 19,66 30,1
Asia & Medio Oriente 290,44 22,0% 375,66 25% 354,7 22,23 -5,6
Altri paesi 133,39 10,1% 150,95 10% 173,95 10,90 15,2
Total exports 1.157,60 87,7 % 1.332,72 88,8% 1402,7 87,91 5,3
Italia 162,60 12,3 % 167,65 11,2% 192,83 12,09 15,0
TOTAL 1.320,20 100 % 1.500,37 100% 1.595,53 100
6,3

 

L’AFTER SALES DI IMA

Un elevato livello di assistenza tecnica post-vendita, reso possibile da un network mondiale, è sempre stato il punto centrale della politica customer-oriented di IMA. Una quota consistente dei ricavi di IMA, pari al 29,6%, è infatti generata dai servizi di post-vendita: la fornitura di parti di ricambio e attrezzature rappresenta un’attività ad alto valore aggiunto di natura ricorrente e caratterizzata da elevata marginalità. La struttura del servizio post-vendita di IMA favorisce il consolidamento dei rapporti con i clienti, basati su trasparenza e massima soddisfazione. La qualità dei ricambi originali, insieme all’altissima professionalità dei tecnici, garantisce ai clienti le migliori condizioni di mantenimento e operatività delle macchine, assicurandone efficienza e affidabilità.

La comunicazione verso gli end user e gli operatori del settore di riferimento (Trade Press) avviene attraverso l’attività di media relations: questa include la stesura, diffusione e follow up di comunicati stampa di prodotto, redazionali, case history per le riviste e i portali di settore. Il materiale redazionale viene realizzato in collaborazione con il Marketing dei principali settori di IMA. In occasione delle fiere principali dove espone IMA, vengono predisposte delle cartelle stampa che contengono le informazioni e le foto relative alle novità in esposizione. I press pack sono a disposizione della stampa di settore in visita allo stand di IMA e presso la sala stampa della fiera. IMA organizza inoltre dei press tour in occasione degli eventi principali promossi, quali open house e inaugurazioni di nuove sedi, e pubblica periodicamente pagine pubblicitarie sulle principali testate di settore italiane e internazionali, banner ed e-news, in particolare in occasione delle principali manifestazioni fieristiche. Nel corso del 2019 non si sono registrati reclami relativi a violazioni della privacy dei clienti.

4 I dati relativi all’esercizio 2017 (ricavi totali pubblicati pari a 1.444,73 milioni di €) sono stati rideterminati in seguito alla cessione, nel 2018, del 60% della partecipazione in IMA Dairy &Food Holding GmbH.

Scarica il Bilancio di Sostenibilità »