Privacy settings

We use technical cookies, that are necessary for the management of the website, statistical cookies and marketing cookies (including third parties cookies) for displaying individual offers and ads. For more information read our Privacy Policy. Statistical cookies and marketing cookies (inclusive of third parties cookies) are used only with your consent. By clicking “Select all and agree” you consent to our use of statistical and/or marketing cookies (inclusive of third parties cookies).

To customize your privacy settings, tick your preferences in the checkboxes and click “Apply selection”. You can always change the privacy settings and deactivate cookies by following the instructions in the Privacy Policy.

Show preferences Select all and accept
IMA sta caricando
Pubblicato il 09/03/2018

Progetto FAO-IMA-ITC: "Improving food packaging for Small and Medium Agro-Enterprises in Sub-Saharan Africa"

Il giorno 1 marzo 2018 presso la sede della FAO a Roma si è tenuto lo Steering Committee del Progetto Improving food packaging for Small and Medium Agro-Enterprises in Sub-Saharan Africa supportato da IMA e ITC (International Trade Center).

Durante la riunione, i funzionari della FAO e dell’ITC hanno illustrato le attività svolte durante l’anno 2017.

In particolare, sono stati esaminati i risultati dei “ToT” -Training of Trainers- sul food packaging che sono stati condotti in Tanzania, Cameroun, Costa d’Avorio, Mali, Senegal (27-31 novembre 2017), e gli studi di valutazione in Kenya, Nigeria, Rwanda, Tanzania, Zambia (3-7 dicembre 2017). I training hanno avuto come obiettivo la formazione dei trainers per un business sostenibile del packaging alimentare nelle piccole e medie imprese, affinché i trainers possano a loro volta creare un network fra le differenti SMAEs (Small and Medium Agro-Enterprises), che adotti le stesse metodologie. Gli incontri e i training si sono svolti all’interno delle imprese locali attraverso presentazioni, discussioni, dimostrazioni pratiche e interazioni con i gestori locali, migliorando la conoscenza delle metodologie di packaging e conservazione dei prodotti alimentari.

Per quanto riguarda le attività future nel corso del 2018, saranno avviati studi di valutazione in Costa d’Avorio, Ghana, Kenya, Mali, Nigeria e Senegal, per poter identificare un modello di business sostenibile e progettare un centro nazionale per il packaging che segua tale metodologia.

In conclusione, è stata proposta l’organizzazione di un workshop regionale del Progetto, che potrebbe svolgersi durante il diciottesimo World Export Development Forum (WEDF), forum annuale ospitato dall’ITC di Ginevra e dal Ministero del Commercio, Commercio e Industria dello Zambia, che si terrà a Lusaka, Zambia, il prossimo Settembre 2018, cui IMA è stata invitata a partecipare.

Analizzando i risultati dello Steering Committee del Progetto, il Presidente ed AD di IMA Alberto Vacchi ha dichiarato:

Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto da FAO ed ITC, coerentemente con il programma di lavoro. Credo che supportare la cooperazione internazionale per la riduzione degli sprechi alimentari nelle aree povere del globo, e non solo, anche grazie al packaging responsabile e sostenibile, sia un obiettivo prioritario”.

Scopri i progetti di IMA sui temi della Responsabilità Sociale d’Impresa »

Responsabilità Sociale d'Impresa

Other updates

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right