Privacy settings

We use technical cookies, that are necessary for the management of the website, statistical cookies and marketing cookies (including third parties cookies) for displaying individual offers and ads. For more information read our Privacy Policy. Statistical cookies and marketing cookies (inclusive of third parties cookies) are used only with your consent. By clicking “Select all and agree” you consent to our use of statistical and/or marketing cookies (inclusive of third parties cookies).

To customize your privacy settings, tick your preferences in the checkboxes and click “Apply selection”. You can always change the privacy settings and deactivate cookies by following the instructions in the Privacy Policy.

Show preferences Select all and accept
IMA sta caricando
Pubblicato il 28/01/2020

Piano di Mobilità Sostenibile per i dipendenti IMA di Ozzano dell’Emilia

Presentato mercoledì 22 gennaio 2020, presso il Centro Servizi IMA, “PUMS” (Piano Mobilità Sostenibile Città Metropolitana), avanzato programma di mobilità integrata e sostenibile pensato per facilitare gli spostamenti dei dipendenti IMA tra Ozzano dell’Emilia e Castel San Pietro Terme, città dell’area metropolitana di Bologna.

L’idea di una mobilità sostenibile nelle città che ospitano 8 stabilimenti produttivi del Gruppo, tra cui la sede principale in Via Emilia ad Ozzano, proviene da un’iniziativa delle rappresentanze sindacali ed è stata possibile grazie ad un sistema avanzato di relazioni tra impresa, sindacato e istituzioni locali. Dopo diversi incontri di progettazione, il primo dei quali presso la sede IMA con l’Assessore Regionale ai Trasporti Raffaele Donini a marzo 2019, l’azienda ha deciso di accogliere e sostenere concretamente la proposta finale.

La sinergia tra Gruppo IMA, Comune di Ozzano dell’Emilia e Regione Emilia-Romagna ha dato vita ad un piano che mira a ridurre l’uso dell’auto privata da parte dei lavoratori, con particolare riferimento agli spostamenti casa-lavoro. L’obiettivo è collegare i punti nevralgici del territorio ancora non connessi – stabilimenti produttivi, stazione ferroviaria, centri abitati di Ponte Rizzoli, Facoltà di Veterinaria dell’Università di Bologna – e incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici.

A partire da giugno 2020, il progetto di Mobilità Integrata e Sostenibile prevede due linee dedicate: Citybus 1e Citybus 2. Il servizio, aperto a tutti i cittadini, sarà garantito dal lunedì al venerdì e sarà gratuito per i dipendenti IMA o per chi possiede l’abbonamento del treno. Le tratte ipotizzate consentiranno massima flessibilità negli spostamenti e terranno conto di coincidenze, orari di lavoro e orari di percorrenza.

Il percorso di crescita di IMA verso un’impresa sempre più sostenibile, vicino al territorio e alle sue persone, si arricchisce di un nuovo tassello, che va a consolidare una cultura della sostenibilità dove welfare aziendale e ambiente viaggiano sullo stesso binario per restituire soluzioni valide e concrete ai lavoratori del Gruppo e ai cittadini.

Scopri di più sui progetti di Sostenibilità del Gruppo IMA »

Altre News

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right