Privacy settings

Utilizziamo cookies tecnici, necessari per il corretto funzionamento del sito, cookies statistici e cookies di marketing (inclusi cookies di terze parti), al fine di mostrarti offerte e pubblicità basate sui tuoi gusti e preferenze. Per maggiori informazioni puoi consultare la nostra Privacy Policy. I cookies statistici e i cookies di marketing (inclusi cookies di terze parti) sono utilizzati esclusivamente con il tuo consenso. Cliccando “Seleziona tutto e acconsenti” consenti il trattamento dei cookies statistici e di marketing (inclusi cookies di terze parti).

Per personalizzare le tue impostazioni privacy, seleziona le tue preferenze tra le caselle qui sotto e clicca “Applica la selezione”. Ti ricordiamo per puoi modificare le tue impostazioni privacy in qualsiasi momento e disattivare i cookies, seguendo le istruzioni riportate nella Privacy Policy.

Show preferences Select all and accept
IMA sta caricando
Pubblicato il 02/05/2020

Accordo con il Commissario Straordinario Emergenza Covid-19

IMA comunica la definizione di un accordo con il Commissario Straordinario Emergenza Covid-19, avente ad oggetto lo sviluppo e la fornitura di 25 macchine per il confezionamento di mascherine chirurgiche monouso con consegna prevista nel periodo giugno-agosto del corrente anno.

In questo momento di emergenza, forte del proprio stretto rapporto con il territorio, con impegno, responsabilità e orgoglio, IMA mette la propria pluriennale esperienza a disposizione del Paese, con la consapevolezza che l’impegno di oggi influenzerà il mondo di domani.

Il Presidente Alberto Vacchi ha così commentato: “Si tratta di un importante sviluppo tecnico che conferma, ancora una volta, la grande flessibilità industriale e di engineering che caratterizza il nostro Gruppo e, più in generale, i produttori italiani di macchine automatiche. In questo momento di grande incertezza generale ritengo che questo risultato sia uno dei tanti punti di partenza per affrontare con ottimismo le prossime fasi dell’epidemia ed un auspicabile ritorno ad una situazione normalizzata”.

Alberto Vacchi - Presidente e CEO

Comunicato Stampa