News Corporate

IMA: completata insieme al fondo Charme l'acquisizione della maggioranza di ATOP, società fra i leader mondiali nel settore dell’automazione per la produzione di motori elettrici per diverse applicazioni industriali e automotive, che includono la e-mobility.

IMA annuncia in data odierna l’acquisizione, in partnership con il fondo di private equity Charme III che agirà come azionista di controllo, di una quota di minoranza della società ATOP S.p.A.

Fondata nel 1993 e con sede a Barberino Val D’Elsa (Firenze), ATOP è tra le società leader a livello mondiale nella realizzazione di innovativi macchinari e linee automatiche per la produzione di statori e rotori per motori elettrici. Grazie ad un know-how proprietario consolidato, unito alla continua ricerca di soluzioni tecnologiche innovative, ATOP opera nei settori della trazione elettrica per la mobilità sostenibile (e-mobility) con motori ibridi e plug-in, nonché nei settori automotive, household appliances e power tools.

ATOP ha registrato, negli ultimi 3 anni, tassi di crescita superiori al 10%, chiudendo il 2016 con ricavi pari a circa 48 milioni di euro e oltre 180 dipendenti. Con il supporto di IMA e Charme in qualità di investitori strategici di lungo periodo, ATOP prevede di continuare nel proprio percorso di sviluppo a livello globale, focalizzato sia sull’espansione della base clienti internazionale che sull’ulteriore rafforzamento delle sue competenze distintive di automazione industriale, nonché sugli investimenti in ricerca e sviluppo finalizzati ad introdurre continue innovazioni nel settore della trazione elettrica per la mobilità sostenibile.

L'acquisizione di ATOP è stata condotta da Charme III, fondo di private equity pan-europeo a matrice fortemente industriale con una dotazione superiore a 500 milioni di euro e uffici a Milano, Londra e Madrid, in partnership con IMA, leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè. Charme e IMA hanno acquisito, mediante una società veicolo controllata da Charme III, una partecipazione dell’84% in ATOP, mentre i soci fondatori di ATOP (Luciano Santandrea, Massimo Ponzio e Fabrizio Cresti) hanno re-investito in una quota pari al 16% del capitale.

Questa acquisizione rappresenta per IMA un’importante opportunità di ulteriore rafforzamento nel settore delle macchine automatiche per il settore automotive, nel quale IMA opera già attraverso la sua divisione di business automation, con particolare riferimento al mercato dei motori elettrici, ibridi e plug in, destinati alla trazione.

L’operazione prevede, per IMA, un investimento finanziario per complessivi 15,8 milioni di euro a fronte di una partecipazione del 25% della società veicolo controllata da Charme III.

Matteo Cordero di Montezemolo, Fondatore e Amministratore Delegato dei Fondi Charme,ha commentato: “ATOP è la prima operazione di Charme III in Italia e rappresenta una straordinaria opportunità di investimento in uno dei leader mondiali in un settore fortemente innovativo e ad alta crescita, con un know-how proprietario unico e un team manageriale di prim’ordine. Questi sono gli elementi distintivi che caratterizzano sempre la strategia di investimento dei Fondi Charme e che sono alla base del supporto che, anche grazie a IMA e ai nostri investitori, daremo ad ATOP per realizzare il suo ambizioso piano di crescita internazionale.

Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato di IMA, ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto di questa prima acquisizione condotta con i Fondi Charme, con cui intendiamo stabilire una partnership di investimento di lungo periodo basata sulla combinazione unica di competenze industriali, strategiche e di sviluppo internazionale. Con questa operazione, conclusa anche con il coinvolgimento del management della società, IMA ha la possibilità di avere un importante punto di osservazione del business automation in un mercato di riferimento, quello dei motori elettrici di trazione ibridi e plug-in dell’automotive, in forte espansione e con grandi potenziali di crescita. IMA grazie all’esperienza maturata nel settore attraverso il business automation acquisito nel corso del 2016, potrà contribuire allo sviluppo industriale di questa importante realtà in un percorso di crescita legato ai progetti di sviluppo delle principali case automobilistiche ed OEM mondiali. Ancora una volta le scelte di IMA si rivolgono a settori strategici del mercato globale, dove qualità ed innovazione sono alla base del successo. Crediamo nel futuro dell'auto elettrica, così come negli ultimi anni, abbiamo creduto nelle scelte di chi ha investito nella produzione di sigarette a basso impatto sulla salute umana.”

Luciano Santandrea, Fondatore di ATOP, ha così commentato: “Con Massimo Ponzio e Fabrizio Cresti siamo entusiasti del nostro progetto di partnership con due investitori di primario standing a livello internazionale, con cui abbiamo deciso di reinvestire in ATOP. Charme è un fondo che ha sempre applicato nei suoi investimenti un grande know how industriale abbinato ad una forte cultura d’impresa. IMA è invece un primario operatore industriale a livello globale nel settore dell’automazione. Insieme rappresentano i partner ideali per permettere ad ATOP di crescere e rafforzarsi ulteriormente per cogliere al meglio le straordinarie opportunità di sviluppo del mercato dei nuovi motori elettrici ad alta efficienza e dell’e-mobility previsto a livello mondiale.”